Logo
Header

II ciclo di Laboratori settoriali in Puglia: l’incontro con il Consiglio regionale

Empty

Nell’ambito delle attività del Poat-Dagl, si segnala un importante evento che vede protagonista la Regione Puglia: il prossimo 24 gennaio presso la sede del Consiglio regionale, nell’ambito dei laboratori sulla qualità della regolazione, si terrà il seminario “Semplificazione e qualità della normazione nella Regione Puglia. Il ruolo del Consiglio Regionale nell'attuazione della legge n.29/2011” (inizio ore 14.00). L’iniziativa si rivolge ai dipendenti del Consiglio Regionale e concerne gli strumenti di better regulation introdotti nell’ordinamento giuridico pugliese dalla legge regionale 2 novembre 2011 n. 29 che disciplina la produzione legislativa secondo i criteri della semplificazione e della qualità normativa. A tal proposito, si intende favorire l’introduzione degli strumenti previsti dalla legge n. 29/2011 anche attraverso il canale e la partecipazione del Consiglio regionale. In particolare, dopo avere illustrato le metodologie – elaborate a livello centrale – che interessano i diversi strumenti volti a migliorare la capacità di normazione e chiarita la necessità di un’armonizzazione nell’applicazione degli stessi, si passerà ad illustrare il Poat-Dagl. Quindi, saranno descritti gli obiettivi specifici del progetto sottesi dalla finalità basilare di creare un ciclo virtuoso della regolazione. Si analizzeranno, in seguito, i casi su cui si è svolta e in parte è ancora in corso la sperimentazione nell’ambito della Regione Puglia: segnatamente, si tratta di un caso Vir, due casi Air e due casi Atn. Gli interventi affronteranno, inoltre, la tematica delle modifiche al regolamento interno del Consiglio regionale al fine di dare attuazione ai principi e alle norme di cui alla legge n. 29/2011.

Footer

Questo sito è cofinanziato dall'Unione Europea - La grafica è di proprietà della redazione di governo.it